Italiano English Franšais Espa˝ol

PRODOTTI > ALPINISMO > VIA FERRATA: Funi metalliche zincate e inox - capicorda


Articolo CAPOCORDA - capocorda in tubetto inox

Art. 603* - Capocorda in tubo inox per fune Ø 8

Art. 894* - Capocorda in tubo inox per fune Ø 10

Art. 388* - Capocorda in tubo inox per fune Ø 12

Art. 895* - Capocorda in tubo inox per fune Ø 14

Art. 896* - Capocorda in tubo inox per fune Ø 16

 

CAPOCORDA venduto in confezione da due pezzi.

Descrizione

Si tratta di un segmento di tubetto in acciaio inox AISI304 di lunghezza L = 40 mm e di spessore S = 1,5 mm 

Il diametro interno del tubetto viene fornito con una maggiorazione di 1 mm rispetto al diametro della fune considerata. 

I diametri delle funi disponibili sono:Ø 8 - Ø10 - Ø12 - Ø14 - Ø16

Dal che se ne deduce che i diametri interni dei tubetti saranno Ø9 - Ø11 - Ø13 - Ø15 - Ø17

Ovviamente, per ogni singolo spezzone di fune, servono DUE capocorda .

All'eventuale ordine specificare il diametro della fune ed il numero degli spezzoni da sistemare.

Il prezzo dei (due) capocorda è uguale per ogni diametro considerato

 

Installazione

Per il piazzamento del capocorda in opera, cioè sul posto (e quindi senza l'ausilio di un dispositivo a pressare idoneo) consigliamo questa procedura:

  • Una volta stabilita la lunghezza esatta del cavo da tagliare nella bobina, si avvolge l'area con del nastro adesivo di resistenza adeguata (ottimo il tipo rinforzato, o telato...).
  • Mediante un utensile flessibile con mola da taglio si procede alla troncatura della fune, al centro dell'area rivestita col nastro.
  • Si introducono i due capocorda idonei sfruttando la parte smussata del loro foro.
  • Si asporta il residuo del nastro e successivamente, tramite opportuna pistola iniettrice, si cerca di permeare per bene l'estremità del cavo con resina epossidica. Non ne serve una gran quantità, ne basta poca.
  • Si porta il tubetto in posizione all'estremità, rigirandolo su se stesso per farlo permeare per bene dalla colla. In testa alla fune bisogna spalmare ancora un po' di colla epossidica facendo attenzione che non rimangano fili esposti. Si pulisce con un panno o carta l'eventuale eccedenza di colla e si lascia infine asciugare il tutto, senza toccare il capocorda fino ad un buon indurimento della resina.(qualche ora, a seconda della temperatura esterna...). Il capocorda risulta così facilmente piazzato e resistente in loco.


PESO --
PREZZO --



Al




ACCESSORI